Condividi questo articolo:

Pietro Pisacane vince il Rapid Fide Pietro Castelli

Nel primo rapid a variazione elo Fide si impone Pisacane su Favaloro e Panarello

pisacane

i tre vincitori

 

 

Pietro Pisacane vince il Primo Rapid Fide “Pietro Castelli”, svolto a Messina il 4 e 5 gennaio con la partecipazione di scacchisti oltre che della provincia di Messina, anche di quella di Reggio Calabria e Catania. Erano presenti tra i migliori giovani ormai affermatisi nel gioco semi-lampo nell’isola: Riccardo Marzaduri, vincitore del circuito GP Sicilia 2013, Davide Gelardi e Antonio Iannello, affermatisi questa estate rispettivamente nei rapid di Milo e in quello dei “Faraglioni”. Le giovani realtà dello scacchismo siciliano si sono misurate anche con giocatori di più provata esperienza come il CM Salvatore Cappadona.

La peculiarità del torneo è consistita nell’essere di fatto il primo rapid a variazione elo Fide rapid al quale tutti gli scacchisti prendevano parte; sembra infatti che la competizione sia stata la prima nel suo genere in Sicilia e Calabria. Articolata in nove turni, suddivisi in due mezze giornate, ha dato la possibilità a tutti di non dover rinunciare agli impegni famigliari consueti delle festività natalizie.

La competizione è stata arbitrata da Alexandra Voitenko e Aurelio Bandiera in un clima di serenità e allo stesso tempo di vibrante competività. Le prime scacchiere hanno visto sempre “scontri” equilibrati e avvincenti. Alla fine ha prevalso la costanza di Pisacane che ha preceduto il forte Andrea Favaloro e il CM Giuseppe Panarello. Premio over 60 al reggino Francesco Arcidiaco, artefice anche di una più che buona prestazione con cinque punti complessivi e ottava posizione assoluta. Di rilievo anche la prestazione del giovane reggino Andrea Quattrone, giunto quarto.

Album fotografico disponibile qui: https://www.facebook.com/pages/Scacchi-Kodokan/178150765573779

Classica finale e risultati completi qua: http://vesus.org/results/1-rapid-fide-quotpietro-castelliquot/standing/

Inserisci un Commento


*