Condividi questo articolo:

Il Grand Prix Sicilia riparte da Palermo

Dopo la conclusione del circuito Grand Prix Sicilia  2014, che ha visto vincitori i catanesi Fabio Imbraguglia, Riccardo Marzaduri e Alessandro Santagati, è già partita la nuova edizione dei Rapid siciliani. A seguito del “Memorial Lorena Fronte”, valido come tappa speciale per il 2015, il Centro Scacchi Palermo il 6 gennaio ha organizzato la prima tappa del nuovo circuito, ottenendo la partecipazione di 35 giocatori con, favorito d’obbligo, il MF Francesco Bentivegna.
Alla fine dei sei turni di gara si è imposta la WMF Alessandra Arnetta, precedendo di mezzo punto Francesco Bruno. Terzo il MF Francesco Bentivegna ex aequo con Roberto Cavallaro, vincitore della fascia <1700, Amedeo Favitta, Bruno Yama e Francesco Alaimo. Alessio Bruno vince la fascia <1500, Salvatore Norrito il premio Over 60 e Adalberto Cino il premio U16NC. Andrea Pennica  è primo della fascia U12 e a Cinzia Lo Re va il premio femminile.
Ottima riuscita del torneo quindi che ha visto la partecipazione di adulti e ragazzi in un  unico Open.
Qualche dato infine sulla passata edizione: 27 tornei (con grande incremento rispetto all’edizione 2013 che era rimasta ferma a 19) di cui quattro tappe speciali (ovvero con montepremi superiore a 1000 euro), con classifica finale di 322 partecipanti e con oltre il doppio di presenze ai tornei.
Iniziativa quindi rilanciata sicuramente dal restyling effettuato dal Comitato grazie alle novità della migrazione dall’elo Sicilia all’elo Italia Rapid e con il pagamento delle diarie arbitrali a carico del CSS.
Ulteriore innovazione è stata anche, l’inserimento nel montepremi, del soggiorno e viaggio gratuito per il vincitore del circuito e il soggiorno per il secondo e terzo classificato, finalizzati alla partecipazione ai Campionati Italiani Rapid 2015.

Classifica_1_Rapid_Chess Storm

Inserisci un Commento