Condividi questo articolo:

A Mazara del Vallo tra Museo degli Scacchi e Blue Sea Land Expo

Dal 4 al 7 ottobre Mazara del Vallo ha ospitato il “Blue Sea Land” Expo dei Cluster del Mediterraneo Africa e Medioriente. Il tema trattato in questa edizione è stato la “Bioeconomia”.
Come nella scorsa edizione gli scacchi sono stati presenti e partecipi grazie alla asd Scacco Club Mazara, con uno stand all’interno del Palazzo monumentale del Collegio dei Gesuiti in piazza Plebiscito, dove è stata disposta una scacchiera gigante e alcune postazioni di gioco. L’asd mazarese, nell’occasione, ha messo anche a disposizione di tutti il Museo Nazionale degli Scacchi, offrendo agli interessati delle visite guidate, curate da  Antonino Profera direttore del Museo.
Agli occhi dei visitatori si è aperto un mondo incredibile, con centinaia di oggetti moderni e antichi, provenienti da tutte le parti del mondo, sia di natura prettamente tecnica (scacchi e scacchiere e orologi di qualunque foggia e tipo), sia di natura prettamente collezionistica, tutti con immancabile e diretto richiamo al “nobil gioco”.

WP_20181007_11_08_20_Pro WP_20181007_11_14_38_Pro

Ricordiamo che il Museo Nazionale degli Scacchi, inaugurato nel 2011 è, oggi, una “ricchezza” siciliana, unica in Italia, sempre in continua crescita, frutto della passione, dell’impegno e dell’iniziativa di una figura “storica” degli scacchi siciliani quale certamente è Antonino Profera.

il-Museo-degli-Scacchi-di-Mazara-del-Vallo-9

Inaugurazione del Museo (Agata Di Stefano Presidente Scacco Club Mazara, Nino Profera, Giuliano D’Eredità Consigliere Nazionale FSI, Filippo Sileci Presidente Comitato FSI Sicilia e l’Assessore Riccardo La Rosa – Foto di Ester Bucaria)

 

Inserisci un Commento


*