Condividi questo articolo:

MASTER CIS ASSOLUTO E FEMMINILE 2022
SQUADRE SICILIANE SUGLI SCUDI!
CPS PALERMO 4°, CUS CATANIA 5°,
SALVEZZA PER LA DP CARRERA CATANIA 9°
NORMA MI PER BIFULCO

Si è disputato dal 19 al 25 Aprile 2022 a Montesilvano il campionato Master CIS assoluto e femminile, la più prestigiosa manifestazione a squadre italiana.

Buona l’organizzazione della Fischer Chieti, spettacolare la sala da gioco e la copertura mediatica dell’evento con 40 scacchiere elettroniche e diretta streaming.

Vincono secondo pronostico Obiettivo Risarcimento Padova, seguito da Modena e Partenopea Napoli e nel femminile la Caissa Italia.

Sei le squadre siciliane ai nastri di partenza: tre nella CIS Master e tre nella femminile.

Per quanto riguarda la Master assoluta CPS Palermo, Etna Scacchi e Don Pietro Carrera Catania partivano da un ranking da metà classifica, ma la Carrera veniva privata all’ultimo momento della sua seconda scacchiera Giuseppe Lettieri per motivi di salute e, di fatto, si poneva a rischio retrocessione. Alla fine tutto si risolveva per il meglio!

Il CPS (FIER-FAVALORO-BIFULCO-MAZZILLI-GUECI) consegue un ottimo quarto posto. Grande prestazione del palermitano Michel BIFULCO che con 6,5 punti su 9 consegue la norma di MI, in corsa fino all’ultimo turno per quella di GM.

Al di sopra delle aspettative anche il torneo del Cus Catania Etna Scacchi (KORPA-GILEVICH-LUMACHI-MOTOLA-MARZADURI), di cui va sottolineata la norma di MI conseguita dal lombardo LUMACHI, con un bel quinto posto, superando squadre molto accreditate come Marostica e Arrocco Roma.

Tra mille difficoltà raggiunge una meritata salvezza la Don Pietro Carrera Catania (DRASKO-PALTRINIERI-SANTAGATI-SIGNORELLI-BUONANNO-CANNELLA) ai playout battendo Montebelluna con le vittorie decisive dei catanesi SANTAGATI e SIGNORELLI.

Retrocedono Savona, Venezia, Bologna e clamorosamente Montebelluna dopo un drammatico spareggio con altra nobile decaduta come Chieti.

Nel torneo femminile qualche rimpianto per un possibile podio del Pedone Isolano (MILLET-PALMA-ALBI BACHINI CONTI-MARTINELLI-FIOLO), solo quinto, pur trascinato da una grande MILLET, migliore prima scacchiera con 4,5 su 5, superato anche dalla seconda squadra del Pedone Isolano Girls (VECCHIONE-RINAUDO-NATOLI-TUFANO-CAMMALLERI), che consegue un ottimo quarto posto.

Buona la prestazione del Centro Scacchi Palermo, squadra giovane e made in Sicily 100% (D’EREDITA’-ZITO-MARESCO-MESSINA-BUFFA) che si è piazzato al decimo posto.

In definitiva i risultati dimostrano la crescita del movimento siciliano, che il prossimo anno avrà ancora una volta tre squadre nella Master CIS, salvo belle notizie provenienti dalla A1…
 
Carlo Cannella

                                                                                                                                                                                                                                

Inserisci un Commento