Condividi questo articolo:

XX INTERNATIONAL CHESS OPEN – ”Città di Gioiosa Marea”

premiati gioiosa

Gioiosa Marea – Il XX Festival Scacchistico Internazionale “Città di Gioiosa Marea” si è tenuto presso il “Capo Skino Park Hotel”, nella grande veranda sul mare, di fronte le Eolie.
La manifestazione, patrocinata dall’Amministrazione comunale di Gioiosa Marea, è stata diretta dall’Arbitro FIDE Marco Biagioli di Venezia. 47 i partecipanti, tra festival (32) e Blitz (15). Quest’anno, nonostante fosse la XX edizione, montepremi ridotto e inviti azzerati (un solo invitato, il MI Nenad Aleksic, quale unico partecipante, agli open A, di tutte le edizioni).
L’open A è stato vinto appunto, da pronostico, da Aleksic, davanti al CM trapanese Marco Messina, 3° il CM pavese Stefano Candura, 4° il CM milanese Mario Pepe.
L’open B ha visto un podio tutto “nostrano” con il giovane del circolo locale Rosario Fortunato che ha anche conquistato la promozione a 1N, 2° il “gioiosano di nascita” CM Domenico Natoli, 3° il “gioiosano di residenza” Francesco Buzzanca, 4° il tortoricense Carmelo Franchina.
1° 1700-1799 il grammichelese Salvatore Sileci, 1° 1600-1699 il palermitano Giacomo Berendino, 1° Over 60 il milanese Arnaldo Milanta, 1° Under 16 il barcellonese Gaetano Milone.
L’open C è stato vinto dal palermitano Salvatore Norrito, 2° il barcellonese Antonello Cusmano, 3° il palermitano Gabriele Vannini Parenti.
1° giocatrice Alisea Russo di Capo d’Orlando, 1° Over 60 il palermitano Loreto Fiorella, 1° Elo <1500 Biagio Buttà di Caronia.
La tradizionale manifestazione collaterale giunta alla 15° edizione e denominata Blitz Chess Time si è disputata nella serata del 30 luglio con 15 partecipanti ed è anch’essa stata vinta dal MI Nenad Aleksic, 2° Marco Messina, 3° Aurelio Napoli Costa, 4° Antonello Napoli Costa.
Alla premiazione erano presenti i Consiglieri regionali Cusimano e Buzzanca e il Presidente provinciale Napoli Costa.
Alla XX edizione consecutiva ci si è, bene o male, arrivati. Ora dovremo capire se ci saranno la volontà, un rinnovato impegno e le risorse finanziarie (!) per continuare. Vedremo.

6 Commenti

  1. gianni dice:

    forse è megli che qualcuno avvisi il F.A. Biagioli, perché su VESUS ha riportato i dati di un OPEN UNICO (?!)……….Boh!!!!!!!!!!!!!!!

  2. gianni dice:

    Ci riprovo visto che il primo commento non ha superato “controllo” della censura: forse è meglio riscrivere il presente articolo, visto che le info disponibili sul presente torneo parlano di un OPEN UNICO e non di tre tornei….
    Ma in fondo, va bene anche così………..
    Evviva la disinformazione………..:)

  3. organizzazione fest gioiosa dice:

    Si, il torneo si è svolto ad open integrale con classifica finale unica, ma come annunciato prima del primo turno da arbitro (che è informatissimo!!) e organizzatori, e da tutti i partecipanti condiviso, i premi sono stati assegnati esattamente come da bando (e per come fedelmente riportato nell’articolo), estrapolando tre classifiche separate.

  4. Riccardo dice:

    Che senso ha parlare di 47 partecipanti contandoli in effetti due volte ? Il torneo ha avuto 31 partecipanti (non contando l’invitato).

    • Riccardo Merendino dice:

      Quanto scritto nell’articolo è molto chiaro: “47 i partecipanti tra festival (32) e Blitz (15)”. Gioiosa ha organizzato i due eventi e nell’articolo ha indicato le due partecipazioni sommandole e dando il distinguo. Non vedo il problema.
      Saluti

  5. gianni dice:

    all’organizzazione fest gioiosa: scusi, non ho ben compreso:
    1) ci sono stati 3 Open? mi pare di no.
    2) c’e’ stato un OPEN UNICO? mi pare di si
    3) sono stati assegnati dei premi “di fascia” come da bando originario? mi pare di si
    Allora perche’ non scrivere il tutto in maniera piu chiara…
    Dal testo dell’articolo si capisce altro. Per quello parlavo di disinformazione…
    In bocca al lupo…

Inserisci un Commento


*