Condividi questo articolo:

IX Giornata Nazionale dello Sport (Catania)

Cari Amici,

si è svolta domenica 4 giugno la IX Giornata Nazionale dello Sport che ha coinvolto tantissime Federazioni Sportive tra cui, come Disciplina Sportiva Associata (DSA), quella degli Scacchi. La manifestazione, all’insegna della promozione sportiva e organizzata in contemporanea su tutto il territorio nazionale, è stata coordinata dai Comitati Regionali del CONI con il supporto delle Istituzioni Locali. 

A Catania la manifestazione ha avuto luogo nello splendido scenario del lungomare che, per l’occasione, è stato chiuso al traffico sin dalle prime ore del mattino. Complice il bel tempo, è risultata essere una bellissima giornata di festa sia per la presenza di tanta gente, in particolar modo di moltissimi bambini, sia per il bel colpo d’occhio offerto dal lungomare di Catania (finalmente senza macchine!) occupato, da piazza Nettuno fino al porticciolo di San Giovanni Li Cuti, da veri e propri campi e piste di gioco all’aperto nonché dagli stand delle varie Federazioni partecipanti (Atletica, Calcio, Ciclismo, Baseball, Danza Sportiva, Judo, Motonautica, Pallacanestro, Ping Pong, Rugby, Tennis, Vela, ecc.). Agli Scacchi è stato riservato uno spazio apposito in piazza Nettuno (lato scogliera), allestito per l’occasione con un gazebo e vari tavoli di gioco, ben visibile da tutti i passanti. La presenza degli scacchi è stata sicuramente una piacevole sorpresa per gli spettatori incuriositi dal trovare, accanto al campo di pallacanestro, ai tavoli di ping-pong e alla pista di bici-cross, anche i tavoli con le scacchiere!

Catania è stata, infatti, una delle poche provincie a vantare la presenza degli Scacchi nella giornata nazionale dedicata allo sport. Il merito di ciò va sicuramente al Prof. Vincenzo Intraguglielmo (da poco nominato Delegato provinciale FSI degli scacchi) che ha fatto, a suo tempo, richiesta al CONI provinciale per l’inserimento degli Scacchi come DSA nella manifestazione e che, con molta caparbietà, ha coadiuvato le varie associazioni catanesi (come l’ASE) ieri presenti alla manifestazione. E’, quindi, doveroso ringraziarlo particolarmente assieme a Lorenzo Merola, Luca Franceschino, Agata Campisi, Fabio ImbragugliaEdmondo Caputo ed Eugenio Bordignon (sperando di non dimenticare nessuno), che si sono prodigati per la preparazione e la riuscita dell’evento. 

Da segnalare la visita allo stand degli scacchi dell’assessore regionale allo Sport Anthony Barbagallo che si è anche trattenuto simpaticamente al tavolo da gioco per la prima mossa! :-)

Ci auguriamo che possano esserci tanti altri eventi che consentano, come è accaduto in questo felice caso, una viva collaborazione fra i circoli di Catania e provincia atta a far crescere il movimento scacchistico catanese.

A presto.

 Massimo Meli

Inserisci un Commento


*