Condividi questo articolo:

Campionati Regionali Giovanili Individuali e a Squadre: Ecco i Campioni!

 Si sono conclusi ieri sera (lunedì 11 aprile) il 29° Campionato Regionale Giovanile individuale ed i Campionati Giovanili Studenteschi a squadre organizzati dall’A.D. Scacchi Lilybetana di Marsala, sotto l’egida del Comitato Scacchistico Siciliano, presso la splendida Sala Ricevimenti Delfino.
Al “bianco in moto”, dato sabato 9 aprile alla presenza del Sindaco di Marsala dott. Alberto Di Girolamo e del Presidente del Comitato Scacchistico Siciliano dott. Riccardo Merendino, si sono presentati 197 giovani atleti provenienti da quasi tutta la regione: uniche due provincie assenti quelle di Siracusa e Ragusa.
Campioni regionali si sono laureati Elena Cammalleri del Città di Palermo (Under 8 F), Roberto Zoncu del Città di Palermo (Under 8 assoluto), Elena Buffa del Centro Scacchi PA (Under 10 F), Federico Giammona del CPS PA (Under 10 assoluto), Alice Romano del CPS PA (Under 12 F), Andrea Pennica del Centro Scacchi PA (Under 12 assoluto), Chiara Morello della Don Pietro Carrera CT (Under 14 F), Paolo Gagliardotto della Monrealese (Under 14 assoluto), Marino Martina dello Scacco Club Mazara (Under 16 F), Gianluca Savalla della Lilybetana (Under 16 assoluto), Elena D’Eredità del CPS PA (Under 20 F) e Tea Gueci del CPS PA (Under 20 assoluto).
Il premio di società, tra le 15 società presenti, è andato al Città di Palermo (191 punti), che ha preceduto il CPS PA (96 punti) e i padroni di casa della Lilybetana (89 punti).
Tra le provincie si è imposta ancora una volta Palermo, che ha preceduto Trapani e Catania.
Alle premiazioni degli individuali domenica 10 aprile è poi intervenuta l’On. Antonella Milazzo, deputato regionale, che si è complimentata per l’organizzazione, dichiarandosi piacevolmente sorpresa della compostezza dei tanti ragazzi presenti e disposta a supportare future organizzazioni di eventi scacchistici di portata anche nazionale.
Ai Campionati Giovanili Studenteschi, in programma lunedì 11 aprile, alla presenza del Responsabile nazionale CGS Giuliano D’Eredità, hanno partecipato 48 squadre in rappresentanza di scuole di ogni ordine e grado, con oltre 250 atleti coinvolti. Nelle varie categorie si sono imposte il Convitto Femminile PA (Primaria F), l’IC Sturzo-Sappusi di Marsala (Primaria), il Vittorio Emanuele Orlando PA (Medie F), la SMS Mazzini di Marsala (Medie), il Liceo Scientifico Archimede ME (Allievi F), il Liceo scientifico Ruggieri di Marsala (Allievi), l’IISS Pugliatti di Taormina (Juniores F) ed il Liceo Scientifico Archimede ME (Juniores).
Alla premiazione finale è poi intervenuta la Prof.ssa Lucia Cerniglia, Assessore allo Sport del Comune di Marsala.

Ottima la direzione arbitrale del Sig. Piero Arnetta di Palermo, ben coadiuvato da Alexandra Voitenko di Messina, da Giuseppe Cassia di Trapani, da Domenico Buffa e Michele Colicchia di Marsala.
Altrettanto buona l’organizzazione dell’AD Scacchi Lilybetana, con una splendida location all’altezza delle attese.

Classifiche-Giovanile-Regionale-2016

podio Under 12 Femminile primi Medie Maschile

 prime Primarie Femminile podio Under 8 Maschile

13 Commenti

  1. Michel dice:

    La classifica delle società?

  2. Favitta Rosario dice:

    Mi spiegate cortesemente perché il punto ottenuto con il Bye viene considerato valido per la stesura della classifica finale mentre non viene considerato per la assegnazione del premio come migliore scacchiera? grazie

  3. giuseppe verde dice:

    mi spiegate cortesemente, a quale regolamento l’arbitro si è affidato nello stilare la classifica dell’ U 16 femminile , e se è stato tutto regolare negli abbinamenti?

    • Riccardo Merendino dice:

      Buonasera, giro al Direttore di Gara la sua richiesta,
      Saluti

    • Riccardo Merendino dice:

      riporto quanto risposto dal Direttore di Gara della manifestazione:
      Il Regolamento del CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE SINO A 16-14-12-10-8 ANNI – CI16 dice all’art 5.1.2 dice: “Nel caso di partecipazione poco numerosa in una data fascia (meno di 5 giocatori) si potrà procedere ad un torneo misto per più fasce d’età.”
      e l’art. 5.4.6 “In caso di ex-aequo la classifica verrà redatta [...] in base al sistema Buchholz integrale, ed eventualmente l’ARO, se il torneo si è svolto con sistema svizzero”.
      Gli abbinamenti sono stati generati dal programma VEGA approvato dalla FIDE e dalla FSI e il torneo si è svolto regolarmente.
      Il responsabile al seguito dei giocatori dell’ASD Don Pietro Carrera, Carlo Cannella, ha chiesto e ricevuto, da parte dell’arbitro principale, esaurienti spiegazioni relative all’ordine di classifica finale.

  4. favitta rosario dice:

    In merito al quesito posto da me l’arbitro non ha risposto?

    • Riccardo Merendino dice:

      ecco quanto mi ha scritto il Direttore di gara:
      Art 6.1 del regolamento cgs: ”
      Alla squadra che usufruirà del bye saranno assegnati 2 punti squadra e 2 punti individuali, non assegnati ad alcuna scacchiera”.
      Federscacchi.it > Documenti >Regolamenti >Cgs regolamento campionati giovanili studentesci

  5. giuseppe verde dice:

    vorrei una risposta quanto più chiara, gli abbinamenti sono corretti si o no?
    al di la del programma Vega.

    • Riccardo Merendino dice:

      Gli abbinamenti sono corretti.
      Come per l’intervento di Daniele Leonardi la invito, per ogni ulteriore dubbio, a mettersi in contatto direttamente con il Direttore di Gara Piero Arnetta.
      Cordiali Saluti

  6. Leonardi Daniele dice:

    Ho appena letto il relativo articolo su sito del Centro Scacchi Palermo in cui è affermato che lo spareggio per l’assegnazione del 2° posto della categoria femminile U. 14 è avvenuto con un mini torneo lampo. Come mai? Come mai l’ARO è risultato O a tutte e tre le giocatrici? come mai sistemi di spareggio diversi tra categorie?
    Leonardi Daniele

    • Riccardo Merendino dice:

      Il torneo U14F si è svolto con sistema Round Robin (5 giocatrici). In questo caso NON è possibile applicare l’ARO come spareggio dal momento che tutte le giocatrici si sono affrontate tra di loro ed il valore sarebbe uguale per tutte.
      E’ stato necessario lo spareggio lampo per determinare l’ordine del 2°,3° e 4° posto visto tutti i criteri di spareggio applicati per questo tipo di torneo (Sonneborn-Berger, scontro diretto, numero di vittorie) erano in perfetta parità.
      I sistemi di spareggio adottati, come stabilisce il regolamento del Campionato italiano Giovanile sino a 16 anni art. 5.4.6, sono diversi a seconda del sistema di abbinamento adottato.
      Per ogni ulteriore dubbio, potete mettervi in contatto direttamente con Piero Arnetta che gia’ in sala gara, ma anche successivamente, ha sempre mostrato la massima disponibilità.

Inserisci un Commento


*