Condividi questo articolo:

CIS U16 FINALI NAZIONALI DI RIVAROLO CANAVESE Ottimo 5° posto della asd Lilybetana – Andrea Barbagallo (D.P. Carrera) vince il premio scacchiera

thumb_IMG_2592_1024

Si sono svolti, dal 29 ottobre al 1° novembre, a Rivarolo Canavese (To), le fasi nazionali dei Campionati Italiani a Squadre Under 16.
Ai nastri di partenza si sono presentate un totale di 35 squadre, suddivise rispettivamente nell’Under 16 (25 squadre), Under 12 (6 squadre) e Under 10 (4 squadre). La categoria Under 16 e Under 12 sono state accorpate, mentre le squadre Under 10 hanno disputato un torneo separato.
Tra le squadre siciliane al via: l’A.D. Scacchi Lilybetana che ha chiuso con un ottimo 5° posto, l’Accademia Don Pietro Carrera di Catania, sponsorizzata Ultramed, che si è piazzata al 15° posto e la squadra Under 12 del Centro Scacchi Palermo che ha chiuso al 22° posto assoluto, 5° tra le squadre Under 12.
Nel dettaglio le prestazioni dei singoli:

 A.D. Scacchi Lilybetana

1ª scacchiera Gianluca Savalla (1N-1923) 3 su 6                    – 12° posto di scacchiera
2ª scacchiera Marco Parrinello (2N- 1723) 3 su 6                  – 17° posto di scacchiera
3ª scacchiera Marco Morana (2N – 1657) 5 su 6                    – 2° posto di scacchiera
4ª scacchiera Giampiero Sammartano (3N – 1556) 4 su 6   – 6° posto di scacchiera
Ultramed Accademia Don Pietro Carrera Catania
1ª scacchiera Antonio Leonardi  (1N-1800) 2 su 6                – 19° posto di scacchiera
2ª scacchiera Andrea Barbagallo (2N- 1706) 4,5 su 6     – 1° posto di scacchiera
3ª scacchiera Andrea Sapuppo (NC – 1446) 2 su 6               – 17° posto di scacchiera
4ª scacchiera Daniela Verde (NC – 1404) 3,5 su 6                – 7° posto di scacchiera
Centro Scacchi Palermo Under 12
1ª scacchiera Andrea Pennica (2N-1615) 2 su 5                     – 21° posto di scacchiera
2ª scacchiera Giuseppe Adalberto Lino (3N- 1473) 1 su 4  – 26° posto di scacchiera
3ª scacchiera Giulio Balsamo (3N – 1483) 2 su 5                  – 18° posto di scacchiera
4ª scacchiera Daniele Crisà (NC – 1498) 3,5 su 6                  – 8° posto di scacchiera
Riserva Alessio Musso (NC – 1395) 2,5 su 4

Da un punto di vista tecnico sinceramente positiva la trasferta siciliana, anche se con diversi chiaro-scuri. La Lilybetana, confermando la tradizione positiva in quanto manifestazione che l’ha vista 3ª nel 2012 e 5ª nel 2013, chiude con un ottimo 5° posto, facendo dimenticare la disastrosa prestazione del 2014. Autentico trascinatore Marco Morana autore di 5 punti su 6 (4 vittorie e 2 patte) che gli valgono il 2° posto tra le terze scacchiere, ma buone complessivamente le prove degli altri ragazzi lilybetani, che contrariamente alla scorsa edizione hanno finalmente giocato di squadra, mettendo da parte gli individualismi e l’eccessiva attenzione all’Elo personale. L’Ultramed Carrera Catania, invece, non riesce a ripetere la buona performance dell’anno scorso, allorquando era stata un’autentica sorpresa, giocando comunque sui propri livelli e chiudendo con un dignitoso 15° posto (era 16° il suo renking iniziale). Tra i singoli va sicuramente citato Andrea Barbagallo che non 4,5 su 6 si aggiudica il premio come migliore seconda scacchiera, mentre è forse mancato quel valore aggiunto di Antonio Leonardi che lo scorso anno in prima scacchiera aveva strabiliato, ma che non è riuscito a ripetersi nella presente edizione. Infine venendo ai ragazzini Under 12 del Centro Scacchi Palermo, c’è da dire che forse ci si aspettava qualcosa di più: si pensava infatti che la compagine palermitana potesse competere per il podio tra gli Under 12, ma complice forse qualche momento di nervosismo e qualche punto buttato per inesperienza, alla fine ha chiuso al 5° posto Under 12 (22° assoluto). Vista la giovane età comunque gli alfieri del Centro Scacchi Palermo avranno sicuramente modo di rifarsi in futuro.

Inserisci un Commento


*